Albertico Calderon

FAlberigo CalderonRANCISCO ALBERTO CALDERON CUESTA artisticamente chiamato Albertico Calderon Nasce a l' avana (Cuba) il giorno 08 aprile 1966. Provenendo da una famiglia di artisti e mucisisti segue le orme del suo primo e piu grande maestro suo padre Albeo Calderon Martinez e di sua madre Lazara Cuesta Torrez.
Nel 1971 ha solo 5 anni quando inizia a ballare nel gruppo folklorico "Oddu Ara" partecipando così a tutte le manifestazioni artistiche e culturali di questi anni come i festival di danza nei piu grandi teatri del suo paese.

Negli anni 80 per più di una volta ha la possibilità di condividere il palcoscenico e le sale prove con la compagnia “conjunto follklorico nacional de cuba” e con la quale partecipa a vari spettacoli. Forma inoltre parte di diverse comparse tradizionali cubane come “la comparsa di san miguel del padron” in veste di ballerino e coreografo, “los componedores de batea” come ballerino solista nella” rumba” e nel “cabildo avanero” come ballerino solista di eleggua.

Nel 1990 diventa ballerino del "Cabaret Tropicana de Cuba" partecipando cosi' a importantissime tournée in tutto il mondo condividendo il palco con prestigiose figure come Celia Cruz, Tito Puente, Cheo Feliciano, Arturo Sandoval, Gran Combo de Puertorico, los Van Van, Charanga Habaner e grandi cantanti i musicista che formano parte della grande compagnia “Buena Vista Social Club”.
Albertico Calderon insegna con grande passione stile e tecnica discipline come salsa cubana, son, chachacha, mambo, rumba, (yambù-guaguancò-columbia) e delle danze originarie come l’afro (yoruba, congo, ararà). Ha una grande eleganza e fantasia nei suoi movimenti e ama tantissimo la musica e le danze tradizionale afro popolari cubane.

Nel 2001 si trasferisce in Italia a Milano e crea la sua compagna Claudia Nicelli e fortemente sostenuta dalla passione di Albertico per la danza.

Sempre insieme alla sua compagna Claudia creano diversi eventi importanti annui come il Salsa Neve, Por Las Calles De Mi Cuba (Vacanze Studio con i piu grandi e prestigiosi maestri cubani) dove danno la possibilità ai loro allievi di apprendere la cultura e le danze cubane.

In questo momento albertico ha creato due gruppi di ballo, “il gruppo Vacunao” di solo uomini e il gruppo Timbalaye formato da alcuni dei suoi più bravi allievi (uomini e donne) con i quali partecipa a spettacoli in tutt’ Italia.